Che cos’è un Wallet?

Se desideri investire in Bitcoin o in qualsiasi altra criptovaluta, è necessario disporre di un portafoglio digitale, o meglio di un Wallet.

 

Cos’è un Wallet?

Si tratta del primo strumento di cui necessitiamo per nel mondo delle criptovalute. Un Wallet in pratica è un software o hardware che può essere installato su Pc, Smartphone e Tablet.
Le transazioni avvengono per lo più istantaneamente, anche se può essere necessario attendere un pò di tempo affinché la transazione sia completata, poiché sono necessarie più “conferme” dai nodi che gestiscono la transazione.

A differenza dei nostri portafogli fisici, i wallet digitali non hanno il compito di memorizzare la criptovaluta. Infatti, quest’ultime non vengono memorizzate in alcuna posizione del nostro device. Ma sono semplicemente dei record delle transazioni memorizzate nei vari blocchi presenti nella blockchain.

Puoi utilizzare un wallet software o un wallet hardware per ogni tipo di criptovaluta, oppure esistono servizi online che gestiscono più criptovalute, in modo da avere diverse monete digitali all’interno di uno stesso wallet.

 

Come si usa un Wallet?

Usare un portafoglio digitale non è poi molto diverso dall’ effettuare una qualsiasi operazione di internet banking. Abbiamo due possibilità che sono quelle di ricevere o inviare criptovaluta e ovviamente quella di verificare l’ammontare del nostro saldo, come succede per qualsiasi conto online.

Il funzionamento è molto simile alle transazioni relative ai conti Paypal e simili; con l’unica differenza che per le criptovalute invece dell’indirizzo di posta elettronica, a cui comunque va associata una carta bancomat o un conto, per pagare è necessario inserire l’indirizzo di ricezione del destinatario; ovvero la chiave di entrata del Wallet che dovrà ricevere il pagamento, e viceversa per quanto riguarda pagamenti in nostro favore.

È di vitale importanza custodire gelosamente queste due chiavi d’accesso e non renderle mai pubbliche.

Una caratteristica distintiva delle transazioni in criptovaluta è che una volta effettuate sono irreversibili. Motivo per il quale è fortemente consigliato di controllare con attenzione sia l’importo di ciascuna transazione che gli indirizzi dei destinatari ad ogni pagamento.
I pagamenti sono soggetti ad una quota di commissione, una sorta di dazio, naturalmente espresso in frazione della criptovaluta in questione.

                                         Tipologie di Wallet

Esistono tre tipi di portafogli digitali:


  • Software,  sono appunto dei programmi progettati per l’uso su vari device: computer, tablet e smartphone, disponibili sotto forma di software o app.

  • Online, invece, non prevedono nessuna installazione e sono utilizzati mediante connessione web. Abilitando le operazioni con l’immissione della propria chiave privata.

  • Hardware, sono apparecchiature ( es. PenDrive ) che collegandosi a PC e Tablet, possono gestire le operazioni con maggiore sicurezza, anche su dispositivi presenti in luoghi pubblici.