Paper Wallet, che cos’è?

Nel mio vecchio articolo, ho parlato dei tipi di wallet, oggi parlerò del Paper Wallet.

 

avere un wallet ethereum

Che cos’è?

Un paper wallet è un semplice pezzo di carta sul quale stampiamo gli indirizzi e le chiavi private. Questo metodo è consigliato per coloro che vogliono investire in criptovalute nel lungo periodo; poiché dal momento che un indirizzo può essere utilizzato anche solamente per conservare dei Bitcoin, non è necessario nessun tipo di wallet online oppure offline, quindi un pezzo di carta è più che sufficiente.

Infatti per controllare il saldo basta conoscere l’ indirizzo e poi inserirlo sulla blockchain. Se vogliamo, invece, effettuare delle transazioni in uscita allora è necessario utilizzare un vero e proprio walletinfo-.

 

Come si crea?

Per creare un Paper Wallet è necessario scaricare un software che crei un indirizzo valido e che mostri la relativa chiave privata, ovvero un normale wallet. Quindi se avete già un vostro portafogli digitale e volete mettere in sicurezza il tutto con un paper wallet; stampate o ricopiate l’ indirizzo e la chiave privata su un foglio.

Se invece non avete ancora creato un wallet e ne volete un al più presto visitate BitAddress. È sufficiente aprire il sito per iniziare con la creazione di un indirizzo e di una chiave privata, tramite il movimento del mouse.

 

avere un wallet cartaceo

 

Una volta finita la generazione casuale del codice alfanumerico, il wallet verrà generato.

 

 

avere un wallet criptovalute

 

Ora che l’ indirizzo e la chiave privata sono stati generati, potete stamparle e conservarle. Vi ricordo che chiunque entri in possesso delle vostre chiavi non solo sarà in grado di vedere i vostri fondi ma sarà anche in grado di spenderli, quindi fate attenzione a dove conserverete il vostro Paper Wallet. Questo processo è valido per tutte le criptovalute.

 

Come gestisco e controllo il saldo del Paper Wallet?

Ora che avete un indirizzo di ricezione, potete usarlo per ricevere criptovalute.
Per verificare il saldo, infine, bisogna visitare la blockchaine, inserite l’indirizzo e controllate il tutto!

Se, invece,  volete spendere i Bitcoin o le criptovalute ricevute, dovete un software che vi permetta di creare transazioni. Per maggiori informazioni cliccate qui.